Astrovirus Cassetta


A&B Rapid Test Astrovirus Cassetta è un test rapido immunocromatografico a flusso laterale per la determinazione qualitativa degli antigeni di Astrovirus in campioni di feci umane, come ausilio nella diagnosi di infezione da Astrovirus.
Il test fornisce un risultato analitico preliminare ed una metodica di analisi chimica alternativa deve essere utilizzata al fine di poter confermare il risultato preliminare: l’anamnesi clinica ed il giudizio professionale devono essere applicati ad ogni risultato ottenuto con un test rapido, specialmente nei casi in cui insorgano risultati positivi preliminari.

A&B Rapid Test Astrovirus Cassetta è destinato all’uso professionale diagnostico in vitro, incluso il cosiddetto point of care, e può essere utilizzato come ausilio per la predisposizione di programmi terapeutici da parte del medico.
Il test si può interpretare visivamente, senza il necessario ricorso a strumentazione aggiuntiva, sulla base della comparsa o meno di determinate linee di rilevazione che possono comparire nelle deputate regioni del test.

Gli Astrovirus sono piccoli virus a RNA a simmetria icosaedrica, sprovvisti di envelope, il cui nome è riconducibile alla caratteristica forma stellata che alcune particelle virali possiedono quando osservate al microscopio elettronico.
Il genere
Astrovirus, incluso nella famiglia Astroviridae, è stato scoperto per la prima volta nel 1975 mediante l’utilizzo della microscopia elettronica in seguito ad una importante epidemia di diarrea umana.
Sulla base della conoscenza attuale il genere Astrovirus comprende 14 differenti specie delle quali 7 sono responsabili della comparsa di sintomi clinici nell’uomo.

I bambini di età inferiore ai 5 anni risultano essere i più sensibili alle gastroenteriti causate da Astrovirus

La trasmissione avviene principalmente per via oro-fecale; il contagio diretto fra soggetto sano ed infetto rappresenta la modalità di diffusione del virus più comune sebbene, a causa dell’elevata resistenza dello stesso nell’ambiente esterno, sia possibile una trasmissione indiretta tramite oggetti contaminati. 

L’acqua ed il cibo rappresentano importanti veicoli delle particelle virali. A tal proposito un’indagine condotta negli Stati Uniti ha messo in evidenza che ogni anno si verificano circa 40.000 casi di gastroenterite da Astrovirus a trasmissione alimentare.

Il periodo di incubazione della malattia è solitamente breve (24-72 ore); la gastroenterite da Astrovirus esordisce infatti rapidamente ed è caratterizzata da diarrea acquosa della durata di 2-3 giorni sebbene in alcuni casi la dissenteria possa presentarsi anche per 7-14 giorni. Altre manifestazioni cliniche associate sono febbre, nausea, vomito e cefalea. 

Nei soggetti immunodepressi o con patologie pregresse a carico dell’apparato digerente, la malattia risulta più severa ed i sintomi si possono protrarre anche per oltre 100 giorni.

In talune circostanze le gastroenteriti da Astrovirus sono associate ad infezioni miste a carico di altri patogeni; non è ancora chiaro il reale significato clinico di tale evenienza in quanto solo raramente essa si accompagna all’intensificarsi del quadro sintomatologico.

Non è disponibile allo stato attuale delle conoscenze, un vaccino efficace nel prevenire le gastroenteriti da Astrovirus.
Non esiste, peraltro, una terapia specifica per le gastroenteriti da Astrovirus. Di solito le infezioni non richiedono alcun trattamento. Talvolta può essere utile somministrare farmaci per diminuire l’intensità dei sintomi e le eventuali complicazioni. In alcuni casi può rendersi necessaria l’ospedalizzazione del paziente.

La diagnosi di infezione da Astrovirus si raggiunge abitualmente attraverso osservazione al microscopio elettronico, o con metodiche laboratoristiche quali ELISA, immunofluorescenza e RT- PCR.

Tutte queste metodologie possono non essere disponibili in ogni situazione e, inoltre, richiedono tempo per raggiungere una diagnosi, ritardando di fatto l’applicazione di un piano terapeutico volto al controllo dei sintomi; A&B Rapid Test Astrovirus Cassetta consente la rilevazione qualitativa degli antigeni di Astrovirus in campioni di feci con un elevato livello di sensibilità e minimizzando al massimo i tempi di fruizione della risposta analitica.

PRODOTTO
A&B Rapid Test Astrovirus Cassetta

CODICE ARTICOLO A CATALOGO AB-ASTRO
CODICE GIVD (EX-EDMA) 15.70.90.90
Other Other Virology – RT & POC
CODICE CND W0105099099
Virologia – Test Rapidi e Point of Care – Altri
NUMERO REPERTORIO da assegnare